Notizie

Società 2 Dicembre 2021

Assegno Unico Universale: il 1° marzo 2022 si parte!

Lo schema di decreto legislativo pubblicato in questi giorni reca l’attuazione della Legge 46/2021 che delega il Governo a riordinare, semplificare e potenziare, anche progressivamente, le misure a sostegno dei figli a carico, attraverso l’Assegno Unico Universale. L’assegno unico universale costituisce un beneficio attribuito progressivamente a TUTTI I NUCLEI FAMILIARI CON FIGLI A CARICO. L’accesso […]

Forum Associazioni Familiari 13 Novembre 2021

Investire sulla natalità

Reddito di Cittadinanza:luci e ombre Le misure inserite nel ddl di bilancio sono senz’altro utili e affrontano problemi reali, riconducibili a una migliore gestione della situazione vigente piuttosto che a intraprendere un percorso di riforma che dovrebbe essere affidato alle missioni del lavoro (con relative risorse) previste nel Pnrr. Innanzitutto migliorano i controlli contro gli […]

Attualità 29 Giugno 2021

DDL Zan e Scuola

Qualsiasi insegnante che affronta con coscienza il proprio lavoro sa che per educare bisogna amare, aver cura dell’altro che si ha davanti proprio perché si tratta di un essere umano ancora in formazione, che deve essere accompagnato nella “scoperta della realtà secondo la totalità dei suoi fattori”. L’insegnante sa anche che il primo responsabile di […]

Forum Associazioni Familiari 21 Giugno 2021

Assegno temporaneo per i figli: gli importi e le soglie ISEE

Via libera da parte del Consiglio dei Ministri alla norma “ponte” sull’assegno unico per le famiglie. I tre miliardi a disposizione del governo per il periodo che va dal primo luglio al 31 dicembre 2021 verranno spesi in parte per introdurre gli assegni familiari per chi oggi non li riceve, ovvero incapienti, autonomi e partite […]

Forum Associazioni Familiari 18 Maggio 2021

Incontro con Fabio Bertolani, neo-presidente del Forum reggiano

A raccogliere da Maurizio Rizzolo il testimone di presidente di questa aggregazione di associazioni è stato Fabio Bertolani, classe 1972, originario di Sassuolo.
Ci incontriamo in redazione al mattino presto: da padri conosciamo bene i ritmi di “alternanza” scuola/lavoro.

Forum Associazioni Familiari 23 Aprile 2021

Il ritorno del gender

È davvero così difficile comprendere che non è possibile che una parlamentare venga perseguita per avere detto che “solo le donne partoriscono”, come è accaduto in Norvegia? Ed è cosi difficile capire che non si possono imbottire di ormoni bambine e bambini di 8 anni, solo perché mostrano comportamenti non perfettamente conformi al loro sesso? […]

19 Febbraio 2016

I guardiani della Costituzione

Il disegno di legge sulle unioni civili su cui si discute in Parlamento e nel Paese non è una contrapposizione fra arretratezza e modernità, per cui sarebbe arretrato tutto ciò che si oppone alla predeterminazione forzata della vita e della sua imprevedibilità, e sarebbe invece moderno tutto ciò che conduce a trasformare in diritto ogni desiderio, andando oltre a ciò che per natura è possibile.
Sono valori diversi in gioco, molto diversi. Perché siamo convinti che insistere sulla responsabilità personale in luogo della codificazione ad oltranza di diritti positivi è un valore.
Noi che ci opponiamo a questa deriva omologante in un contesto di falsa tolleranza, non stiamo discutendo del riconoscimento di diritti di mutua assistenza e solidarietà ai conviventi.inserto
Tanto è vero che abbiamo preparato questo terzo inserto per La Libertà per offrire alla conoscenza e alla presa d’atto dell’opinione pubblica una panoramica della normativa, della giurisprudenza, degli atti degli enti istituzionali che garantiscono già da ora una gamma assai vasta di diritti soggettivi.
Molto interessante è poi il lavoro di tessitura delle varie normative in una sintesi di testo unico che gli esperti del comitato “Sì alla famiglia” hanno preparato e posto all’attenzione dei Senatori.
è il nostro modo di contrastare la presunzione del radicalismo di massa che vuole realizzare un ordine supremamente razionale.
E questa presunzione vuole misurarsi oggi sul terreno (delicatissimo) antropologico.
è dunque sul terreno dei valori che cerchiamo di offrire un contributo libero, rispettoso e documentato.