Costruiamo un futuro insieme: il mondo dello sport incontra i candidati sindaco di Reggio Emilia

Martedì 28 Maggio alle 18.45 presso la sala Meeting al Best Western Classic Hotel Via L. Pasteur 121/C, Reggio Emilia, i Comitati Territoriali di Reggio Emilia Csi e Uisp organizzano l’incontro con i candidati Sindaco del comune di Reggio per un dibattito pubblico sullo sport e l’impiantistica nella nostra città.

I candidati, sollecitati da Samuele Adani moderatore dell’incontro, risponderanno a vari quesiti sullo sport, pensati sulla base dei rispettivi programmi elettorali.

Interverranno anche Alessandro Munarini, presidente CSI Reggio Emilia e Azio Minardi, presidente UISP Reggio Emilia.

A seguire il brindisi finale.

Sono invitate a partecipare tutte le realtà sportive di Reggio Emilia e tutti i cittadini.

Così il presidente Munarini:

“Riteniamo che la partita sportiva, da parte della pubblica amministrazione, debba essere pensata, sviluppata e condivisa con le realtà sportive presenti sul nostro territorio, soprattutto con quelle realtà di base che operano negli oratori, circoli, centri sociali e quartieri della nostra città.

Cercheremo di scoprire se nei programmi elettorali ci sia un’attenzione particolare rispetto allo sport, riconoscendone il valore sociale che esprime in tutto il territorio, con un accento su quali strategie e programmi verranno messi in campo per risolvere le problematiche legate agli impianti cittadini.

Occorre una visione politica atta a promuovere una cultura dello sport come benessere e aggregazione sociale”.

Mentre il presidente Minardi aggiunge:

“Viviamo in una società sempre più individualista e disgregata: siamo convinti che il ruolo delle società sportive di base, nella quotidianità delle loro attività e nel rendersi parte attiva sui temi dell’integrazione e della lotta alle fragilità, sia prezioso e indispensabile per la coesione sociale.

Chiederemo ai candidati quali azioni anche innovative immaginino per facilitare le loro azioni sul territorio, in particolare nella sburocratizzazione delle procedure e nella manutenzione costante dell’impiantistica sportiva”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *