L’Inferno di Dante della Scuola San Vincenzo de’ Paoli in scena a Roma

Venerdì 17 maggio, presso il Teatro Marconi di Roma, le classi seconde dell’Istituto San Vincenzo de’ Paoli di Reggio Emilia, gestita dalla rete di scuole paritarie Scuole per Crescere, hanno partecipato al Concorso Internazionale “Alta Fantasia”, portando in scena un estratto dello spettacolo “Inferno”, nella cornice del Festival Dantesco di Roma.

Lo spettacolo “Inferno”, interamente basato sull’opera di Dante Alighieri, era stato rappresentato il 26 e 27 marzo scorso presso il teatro San Prospero di Reggio Emilia.

La messa in scena di Roma è stata il culmine di un progetto che ha accompagnato le classi seconde durante il corso dell’intero anno scolastico.

Nel corso dei mesi, i giovani attori hanno conosciuto e fatto proprio il linguaggio dantesco, dando voce ai personaggi della Commedia in modo consapevole e maturo, sorprendendo ed entusiasmando il pubblico.

Qualche settimana dopo la San Vincenzo è stata contattata dai direttori artistici del Festival Dantesco di Roma, un’iniziativa ormai alla sua 14° edizione, che coinvolge le scuole di ogni ordine e grado d’Italia nella realizzazione di spettacoli, corti e fotografie a tema dantesco.

Il Festival Dantesco, ricevuta notizia della rappresentazione reggiana, ne ha lodato il percorso e ha invitato l’istituto a partecipare in qualità di finalista alla serata finale della rassegna.

Gli alunni si sono esibiti davanti a un pubblico di studenti, docenti, studiosi e appassionati provenienti da tutta Italia e gli organizzatori hanno deciso di assegnare all’Istituto San Vincenzo il Premio Speciale “Miglior dizione”, in virtù della pulizia e correttezza nella pronuncia dei versi danteschi, riportati in maniera curata nella loro forma classica.

Un importante riconoscimento per i giovani alunni, che sono tornati arricchiti dall’esperienza vissuta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *