Oltre 350 volontari all’esercitazione della Croce Rossa

Un weekend con oltre 350 volontari della Croce Rossa impegnati in una grande esercitazione interregionale tra Reggiolo, Rolo e Suzzare nel Mantovano.

I volontari, provenienti da Emilia Romagna e Lombardia, si sono trovati a Reggiolo al Parco Salici, dove è stato allestito un campo per le esercitazioni di emergenza. Il luogo prescelto è proprio quello dove, ormai 12 anni fa, era stato allestito il campo di accoglienza dei terremotati. Qui i volontari della Croce Rossa e della Protezione civile accolsero oltre 400 persone nell’arco di poco più di tre mesi. 

Le esercitazioni sono un percorso formativo fondamentale per i volontari e servono soprattutto per dare loro tutti gli strumenti e la preparazione per affrontare le emergenze di ogni tipo. Al Parco Salici sono state allestite tende, aree per l’infermeria, box per la logistica e accoglienza e un’area innovativa tecnologica per il controllo telematico di tutti gli eventi. Sabato la Protezione civile San Venerio, insieme alla Croce Rossa, ha guidato i ragazzi delle scuole medie durante le esercitazioni

“Solo qualche giorno fa – ha commentato il sindaco di Reggiolo Roberto Angeli – abbiamo celebrato il quarantesimo anniversario della nascita del Comitato della Croce Rossa di Reggiolo, realtà molto attiva grazie ai volontari. L’evento del weekend mostra quanto siano numerosi i volontari che, con grande passione, cercano di migliorare il proprio servizio per gli altri”.

Una risposta su “Oltre 350 volontari all’esercitazione della Croce Rossa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *