CIS si aggiudica un finanziamento di 400 mila euro per il progetto DIG.INT

CIS, società di servizi per la gestione d’impresa di Unindustria Reggio Emilia, ha ottenuto un finanziamento di 400 mila euro nell’ambito del programma comunitario Erasmus+ per il progetto “DIG.INT- Digital International Trainers” azione “KA2 – Cooperation and Innovation for Good Practices”.

Il Consorzio, che vede CIS come capofila, è composto dall’Università Politecnica di Bucarest (Romania), dal Jan Van Brabant College (Olanda), dall’Università Lione 2 (Francia), da SFC – Sistemi Formativi Confindustria (Italia), da CIFP MEKA (Spagna), da Art-ER (Italia) e dall’Università di Leuven (Belgio).

Il progetto DIG.INT è finalizzato a sostenere il processo di internazionalizzazione dei sistemi educativi e formativi ed agisce su tre livelli: micro-livello (docenti/formatori e studenti), macro-livello (enti di formazione) e meso-livello (territori).

In particolare, il progetto mira a: sviluppare una piattaforma di apprendimento online per sostenere lo sviluppo delle competenze per l’internazionalizzazione di docenti, formatori, manager; supportare gli enti di formazione professionale nella costruzione e nel consolidamento delle proprie strategie di internazionalizzazione; sostenere le agenzie di sviluppo regionali nello sviluppo e integrazione di politiche sull’internazionalizzazione dei sistemi di formazione professionale.

Le azioni di DIG.INT, oltre a sostenere il processo di internazionalizzazione dei sistemi formativi accrescendone l’attrattività, consentiranno agli studenti di acquisire un “global mindset” trasversale ai lavori del futuro.

Il progetto prenderà ufficialmente il via il 12 e il 13 dicembre in occasione del kick-off meeting, che si svolgerà presso la sede di Unindustria Reggio Emilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.