A Villa Minozzo, l’inaugurazione del Borgo di Babbo Natale

A Villa Minozzo il Natale arriva all’insegna del risparmio energetico e della solidarietà 

Si terrà l’8 dicembre presso il centro di Villa Minozzo, l’inaugurazione del Borgo di Babbo Natale che si protrarrà  per tutto il mese di dicembre avvolgendo la montagna in un clima di gioia e di festa. 

Locandina dell'inaugurazione del Borgo di Babbo Natale

L’inizio è previsto per le ore 15.00 dove banchetti di artigianato locale, libri, oggettistica e prodotti a Km 0 accompagneranno l’associazionismo di Telethon, della locale Parrocchia e Croce Verde. Nello stand della ProLoco di Villa Minozzo sarà presente un punto di ristoro con vin brulé, birra e panini caldi oltre all’immancabile zucchero filato e l’Haribo point con tante dolcezze a disposizione. 

Una novità importante è data dalla partecipazione del Centro di Socialità, che da un paio d’anni collabora attivamente assieme all’Ente Locale e la ProLoco portando avanti iniziative culturali e, come in questo caso, manuali: dalle abilità delle signore aderenti all’iniziativa sono nati prodotti fatti a mano unici nel loro genere; alcuni saranno messi in vendita, altri serviranno per addobbare l’albero di 5 metri posto davanti all’abitazione di Babbo Natale. 

L’albero di Natale
La casa di Babbo Natale
I ragazzi della Proloco di Villa Minozzo
Centro di Socialità
Il sindaco Sassi con le ragazze della proloco, babbo Natale e i bimbi

Sarà il Sindaco Comm. Elio Ivo Sassi, in veste anche di rappresentante del Parco Nazionale dell’Appennino Reggiano e della Provincia di Reggio Emilia, a inaugurare il Borgo e dare il via all’accensione delle luci dell’albero: interamente alimentato ad energia solare, come i chioschi e il Borgo, la locale proloco assieme all’Amministrazione comunale ha voluto porre l’accento sull’importanza del risparmio energetico. Quest’anno, infatti, si è scelto di ridurre al minimo le luminarie: quale segno dell’Attesa, la luce è da sempre uno dei simboli per eccellenza del Natale. Poche installazioni luminose quindi, che lancino il messaggio forte del risparmio e della tradizione. 

Molti sono gli eventi calendarizzati dalla proloco per il mese di dicembre che vedranno un ospite d’eccezione… Nel Borgo, tra casette di legno che ospiteranno al casa del vecchietto più amato dai bambini di tutto il mondo, si potrà lasciare la propria letterina e incontrare proprio lui: Babbo Natale! 

Locandina regalo per i bisognosi

Oltre al divertimento, al buon cibo e al mercatino non manca la solidarietà: la ProLoco di Villa Minozzo ha indetto una “raccolta di regali per i bisognosi”. L’iniziativa è semplice: basta prendere una scatola qualsiasi, mettere cinque oggetti, incartarla e scrivere se il destinatario è uomo, donna o bambino, poi consegnarla presso il Borgo o nella sede della ProLoco (info in locandina). Il  regalo sarà donato a una persona bisognosa che abita in Appennino. 

I membri della ProLoco di Villa Minozzo ci tengono a ringraziare l’Amministrazione Comunale, Luca Valcavi coordinatore del Centro di Socialità, i volontari della Croce Verde e dell’Associazione Carabinieri oltre ai sostenitori storici di Pro loco come La ditta Fontana Mario e figli di Minozzo per la fornitura dei chioschi in legno, lo studio Ambiente ed Energia Verde di Bonini Massimo, lo Studio Canovi e tutti i volontari che contribuiscono ad arricchire il comune con le loro capacità creative, fisiche, intellettuali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.