Acqua per la vita: Una sfida epocale per i nostri territori scenari futuri e sostenibilità

“Acqua per la vita: una sfida epocale per i nostri territori. Scenari futuri e sostenibilità” è il titolo del convegno – aperto al pubblico e gratuito – che si terrà sabato 5 novembre, dalle ore 9:00 alle 13:00, presso l’Auditorium “Carlo Gabbi” Crédit Agricole Green Life (via La Spezia 138/A) a Parma.

L’iniziativa, organizzata dai Club Lions delle Zone di Parma, Reggio Emilia e Mantova, attraverso l’intervento qualificato di esperti, propone alcuni spunti di riflessione sul tema dell’acqua, quale risorsa fondamentale, anche rispetto ad una delle soluzioni attualmente allo studio, come l’invaso di Vetto d’Enza.

La sequenza degli interventi, coordinata dal giornalista Gianni Montanari, sarà aperta da Giovanni Ballarini, professore emerito dell’Università degli studi di Parma, già membro di commissioni scientifiche nazionali e dell’Unione Europea, che nel suo intervento traccerà le “Vicende storiche in materia climatica e conseguenze dei periodi di siccità in Emilia”. 

Il fenomeno dei “Mutamenti climatici consolidati e conseguenze sul territorio” sarà spiegato dal professor Massimiliano Fazzini, phd geologist, docente in diverse università italiane ed europee, membro permanente di commissioni nazionali sul clima, nonché opinionista e divulgatore in tema di rischio svolto presso le principali reti televisive nazionali.

Quindi la biologa Fernanda Moroni, dirigente del settore Pianificazione e gestione delle risorse idriche dell’Autorità di bacino distrettuale del fiume Po, illustrerà le azioni per “La tutela e la gestione quali-quantitativa delle acque per la resilienza del distretto idrografico del fiume Po in un clima che cambia”.

Infine il professor Stefano Orlandini, ordinario di Costruzioni idrauliche presso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, spiegherà “I serbatoi montani per la riserva idrica, la prevenzione delle alluvioni e lo stoccaggio idroelettrico”.

Secondo gli esperti di meteorologia, gli eventi siccitosi che si sono verificati negli ultimi anni si ripeteranno sempre più frequentemente in futuro e rappresenteranno una delle sfide principali con cui tutte le filiere produttive del nostro territorio, particolarmente vocato all’agroalimentare, dovranno confrontarsi.

I Lions, associazione internazionale apolitica, apartitica e aconfessionale, sono da sempre particolarmente sensibili a questo tema, che investe l’ambiente e la vita delle famiglie e dei soggetti economici, a cui è dedicato uno specifico ambito di azione nelle proprie Aree e Dipartimenti.

Al termine, i relatori saranno a disposizione per rispondere a interventi e domande del pubblico.

E’ gradita conferma di partecipazione in presenza alla email: acquaperlavita22@gmail.com 

Il convegno sarà trasmesso anche in diretta streaming al seguente link: https://insidesrl.webex.com/insidesrl/j.php?MTID=mbff3cfe88865b490904fed3859bca254

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.