Il Teatro dell’Orsa presenta l’evento unico “Tè End?”

Un cammino facile, un rito poetico, aperto, laico per celebrare la vita e ricordarci le persone che abbiamo amato: la partenza di Tè End? cammino poetico e sonoro per chi è nel vento a cura del Teatro dell’Orsa è alle ore 15.30 di sabato 29 ottobre a Ginepreto di Castelnovo ne’ Monti, in provincia di Reggio Emilia dall’Agriturismo Il Ginepro. Il cammino si svilupperà nell’area del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano che sale verso la Pietra di Bismantova, il massiccio roccioso, isolato e inconfondibile, già cantato da Dante nel IV canto del Purgatorio.

«Questo terzo movimento in cammino porta a compimento una promessa iniziata più di un anno fa. La nostra ricerca su questi temi ha attraversato un lungo lavoro di interviste con gli operatori e familiari dopo il periodo pandemico. Nel 2021 nel Concerto per alberi al Cimitero Monumentale di Reggio Emilia, all’Hospice Madonna dell’Uliveto e nell’azione per spettatore solo Foglie per chi è nel vento alla Casa delle Storie di Reggio Emilia abbiamo cominciato a raccogliere i nomi delle persone mancate. Quei nomi sono stati scritti sulle foglie e conservati fino ad oggi» raccontano Monica Morini e Bernardino Bonzani «Il teatro ha il compito di elaborare una grande ferita collettiva, il rito mancato, il congedo alle vite che sono volate via senza un saluto. Tè End? è un cammino nel suono e nella parola. I versi poetici di Giusi Quarenghi, Sabrina Giarratana, Chandra Livia Candiani, Antonia Pozzi e Wisława Szymborska si fanno voce fra gli alberi. Le foglie cadute sono pagine. Le note riscrivono i nomi di chi è volato nel vento».

Bernardino Bonzani e Monica Morini

A Ginepreto, davanti alla chiesa di origini longobarde e bizantine, dove ha sede anche l’Agriturismo Il Ginepro, avverrà la prima accoglienza degli spettatori partecipanti al rito in cammino. Il gruppo si muoverà verso il percorso nel bosco, al richiamo di voci e strumenti, con melodie nate dai nomi delle persone venute a mancare, ogni lettera associata a una nota musicale.  

La Banda Musicale di Felina, diretta da Davide Castellari, accoglierà il pubblico con musiche originali composte da Gaetano Nenna e da Antonella Talamonti per questa azione poetico-sonora, che sarà guidata da Bernardino Bonzani, Monica Morini, Gaetano Nenna, Lucia Donadio, Chiara Ticini e Franco Tanzi.

«Al termine della passeggiata sarà possibile bere un tè caldo, che ci verrà offerto dalla Cooperativa Sociale Il Ginepro con cui siamo felicemente entrati in relazione, e condividere con gli altri le impressioni dell’esperienza: una tazza di tè caldo e profumato per dare coraggio mentre parliamo della vita. Tè End?, infatti, è un evento che ha radici nella vita di ciascuno, che chiama il pubblico partecipante a un cammino in immersione in natura attraverso la musica e i versi» concludono gli artisti «per ricordarci, come dice Rilke, che noi siamo bucce e foglie attorno a un altro frutto misterioso che è la morte, ma mentre lo facciamo stiamo celebrando la vita».

Partecipazione gratuita. Consigliate scarpe da cammino. 

Posti limitati, prenotazione consigliata: inviare messaggio WhatsApp al numero 351 5482101.

Tè End? cammino poetico e sonoro per chi è nel vento, che si avvale della drammaturgia sonora di Antonella Talamonti e della collaborazione artistica di Annamaria Gozzi e Michele Pascarella, è realizzato con il sostegno del Comune di Castelnovo ne’ Monti, del Teatro Bismantova e della Croce Verde di Castelnovo ne’ Monti e in collaborazione con Ente Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano, Il Ginepro Soc. Coop, Emanuele Regi (Università di Bologna), L’uomo che cammina NonFestival di Sacro e Natura e VideoLab Comune Reggio Emilia.

Info sul Teatro dell’Orsa: www.teatrodellorsa.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.