A Poviglio per conoscere l’Endometriosi

Il 27 ottobre 2022, alle 20:45, nella sala civica Rosina Mazzieri del Comune di Poviglio (RE), l’evento informativo dell’A.P.E. Associazione Progetto Endometriosi con medici ed esperti della malattia, organizzata in collaborazione con il Comune.

È invisibile a tanti occhi, eppure ne soffre una donna su 10. L’endometriosi è una malattia infiammatoria cronica ancora poco conosciuta e difficile da diagnosticare (il ritardo diagnostico va dai 5 agli 8 anni), ma molto diffusa: ne è affetta circa il 10% della popolazione femminile in età fertile, circa 3 milioni di donne solo in Italia.

Per far luce sulla patologia e su suoi risvolti clinici, psicologici, sociali ed economici, ma anche per conoscere i percorsi di cura a disposizione delle donne in provincia di Reggio Emilia e in Emilia Romagna, l’A.P.E. Associazione Progetto Endometriosi, che unisce pazienti volontarie in tutta Italia da oltre 16 anni, ha organizzato il 27 ottobre 2022 alle 20:45 nella sala civica “Rosina Mazzieri” del Comune di Poviglio (RE), organizzata in collaborazione con il Comune, una serata informativa con medici ed esperti di endometriosi.

Con la sindaca Cristina Ferraroni, che da anni promuove iniziative a sostegno della salute e del benessere delle donne, ci saranno:

il Dott. Martino Rolla, responsabile dell’ambulatorio di endometriosi dell’Ospedale di Parma, il Dott. Matteo Crotti, ginecologo dell’Ospedale civile di Guastalla, Jessica Fiorini, vicepresidente dell’A.P.E., Marisa Di Mizio, past president e fondatrice dell’A.P.E., Cristina Marchesi, direttore generale dell’Usl di Reggio Emilia.

La partecipazione è gratuita e a aperta a tutti. È consigliata l’iscrizione scrivendo a biblioteca@comune.poviglio.re.it 

Endometriosi

Cos’è l’endometriosi?

L’endometriosi è una malattia infiammatoria cronica che colpisce in Italia circa il 10% della popolazione femminile in età fertile, anche se i dati sono estremamente parziali e probabilmente sottostimati.

I sintomi più diffusi sono: forti dolori mestruali ed in concomitanza dell’ovulazione, cistiti ricorrenti, irregolarità intestinale, pesantezza al basso ventre, dolori ai rapporti sessuali, infertilità nel 35% dei casi.

Per una malattia di cui non si conoscono ancora le cause, per la quale non esistono cure definitive né percorsi medici di prevenzione, per limitare i danni che l’endometriosi provoca, è fondamentale fare informazione per creare consapevolezza! 

L’A.P.E. è una realtà nazionale che da oltre 16 anni informa sull’endometriosi, nella consapevolezza che l’informazione sia l’unica prevenzione ad oggi possibile. 

Sul sito dell’APE – www.apendometriosi.it – ci sono tutte le informazioni utili e i progetti per aiutare concretamente le donne affette da endometriosi e per entrare a far parte della rete nazionale.  

Link per scaricare le immagini: https://bit.ly/APEAssociazioneProgettoEndometriosi 

Per informazioni: A.P.E. – Associazione Progetto Endometriosi

Sito web: www.apendometriosi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.