Cisl Emilia Centrale, tre giorni di raccolta alimentare per Emporio Solidale Dora, in via Turri

Da lunedì 24 a giovedì 27 ottobre in Via Turri 71, al piano terra del centro Servizi Cisl, a Reggio, si raccoglievano alimentare: biscotti, marmellate, olio di oliva, cous cous, tonno e detersivo per il bucato

Non ci poteva immaginare che le eccedenze alimentari, tradizionalmente destinate ai più poveri, calassero. La crisi energetica ha messo in difficoltà anche le raccolte alimentari per i bisognosi.

Così Cisl Emilia Centrale e le Anteas di Reggio (Aps) e Modena (Odv), le associazioni per il volontariato promosse dal sindacato cislino, scendono in campo per promuovere una nuova raccolta alimentare a favore dell’Emporio Solidale Dora che si terrà in orari ufficio da lunedì 24 a giovedì 27 ottobre in Via Turri 71, al piano terra del centro Servizi Cisl, a Reggio.

“Dora ci ha evidenziato che le eccedenze alimentari si sono drasticamente abbassate – spiega Rosamaria Papaleo, segretaria generale della Cisl Emilia Centrale – e quindi sono a rischio anche le donazioni. Come abbiamo già più volte segnalato, questa ennesima crisi sta colpendo duramente anche tutte le famiglie reggiane e a soffrire sono le persone più fragili”.

“E questo – aggiunge – ci spinge, come Cisl, ancora una volta, al fianco dell’Emporio solidale, di Reggio che aiuta proprio queste persone, promuovendo un’altra raccolta alimentare di beni di prima necessità tra i nostri dipendenti, delegati ed attivisti e a tutti i cittadini che vorranno partecipare. Anche questa volta avremo la collaborazione delle Anteas le nostre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.