Un anno con IDML e Hospice

Tutto il calendario di PHOS HILARON e di RISONANZE DELLA PAROLA

Anche quest’anno il mese di ottobre segna la ripresa degli appuntamenti di PHOS HILARON e RISONANZE DELLA PAROLA, rassegne promosse da Istituto Diocesano di Musica e Liturgia (IDML) “Don Luigi Guglielmi” e Hospice Casa Madonna dell’Uliveto di Montericco.
Teatro, Musica, Letteratura, Spiritualità accompagneranno il pubblico, nelle domeniche pomeriggio, fino al mese di giugno; Phos Hilaron presso la chiesa Santa Maria dell’Oliveto annessa all’Hospice di Montericco, Risonanze della Parola in Cattedrale a Reggio.

il Duo pianistico Sollini-Barbatano

Il cartellone vedrà presenti, di fianco ad amici che tradizionalmente hanno già collaborato con Phos Hilaron, anche nuovi ospiti che rappresentano il meglio del panorama concertistico nazionale. Tra questi: il Duo Silvia Martinelli (soprano) e Andrea Trovato (pianoforte), due affermati musicisti aretini con un progetto di musiche ed immagini legate al romanticismo; il Duo pianistico Sollini-Barbatano che vanta concerti in tutta Europa; il Quartetto Arpe Diem (inusuale e suggestiva compagine arpistica) e last but not least, il Coro della Cappella Musicale San Francesco da Paola.

il Quartetto Arpe Diem

Gli appuntamenti di Risonanze della Parola saranno affidati, come consuetudine, ai commenti musicali dei Docenti IDML e contempleranno testi di Carlo Maria Martini, Tonino Bello e Primo Mazzolari.
Il teatro di impegno civile della compagnia Manachuma (già apprezzato lo scorso anno con “Come un granello di sabbia”) inaugurerà la stagione domenica 30 ottobre con Quanto resta della notte, mentre domenica 12 marzo anche all’Hospice sarà presentato il libro La Principessa e la malattia che la guarì (Edizioni San Lorenzo) con Silvia Ferretti, Francesca Bennati e Roberta Pavarini.

Padre Pier Luigi Maccalli missionario

L’appuntamento di giugno de La Notte Silenziosa vedrà la presenza di monsignor Daniele Gianotti (vescovo di Crema) che dialogherà con padre Pier Luigi Maccalli missionario, per due anni prigioniero nel Sahel. La novità di quest’edizione sarà il concerto Serenata a Maria che sarà proposto la sera del 14 agosto nel cortile del Palazzo vescovile in occasione della solennità dell’Assunta a cui è dedicata la nostra Cattedrale.

Un calendario ricco che, speriamo, incontri l’interesse di tanti e che rinnova la collaborazione Hospice-IDML; una collaborazione che si fonda anche sulla certezza che la luce di bellezza sprigionata dall’incontro con la Parola e le parole, con la musica, l’arte in genere e con gli altri, è una vera ancora di salvezza, soprattutto in un periodo come questo così complesso e tormentato. Per informazioni: www.idml.it e www.madonna-uliveto.org.

Nadia Torreggiani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.