Digital Education… a bomba

Educazione circolare, fabbricazione digitale, stampa 3D, tecnologia applicata alla didattica sono solo alcuni dei temi che l’architetto e designer Francesco Bombardi affronterà nell’incontro dal titolo “Digital education…a Bomba” – aperto al pubblico e gratuito – che si terrà giovedì 20 ottobre (ore 19-21), presso il Laboratorio Aperto dei Chiostri di San Pietro (in via Emilia San Pietro 44/c) a Reggio Emilia. 

Bombardi condividerà le sue esperienze professionali con la community di innovatori digitali “Digital Freaks”, a partire da “Make in Chiostri – Imparare Facendo”, il progetto ideato e realizzato in collaborazione con il Laboratorio Aperto, orientato all’acquisizione di competenze digitali e sociali (STEAM – Science Technology Engineering Art Mathematics), che ha coinvolto 265 bambini e 27 insegnanti degli Istituti scolastici di Reggio Emilia.

Nell’occasione è possibile visitare la mostra “Design in a box”, allestita negli spazi del Food in Chiostri fino a venerdì 21 ottobre, con le installazioni realizzate dai bambini che hanno partecipato a “Fabulous Plastic”, workshop dedicato alle tematiche ambientali e al processo di riciclo della plastica, basato sul making digitale e il design come opportunità di apprendimento di competenze trasversali e competenze digitali.

Nel corso della serata Corsiero Editore metterà a disposizione alcune copie del libro “Design in a box” con i progetti di Francesco Bombardi (18,00 euro).

 

Digital Freaks – Breve profilo

Nel 2021 il Laboratorio aperto ha lanciato una call for ideas da cui è nato un progetto – i “Digital freaks” (profilo Instagram @digital.freaks) – una community di innovatori digitali che hanno l’obiettivo di diffondere la cultura digitale e tecnologica, mettere in rete conoscenze sociali, economiche e tecnologiche e sviluppare competenze innovative orientate all’inclusione e al riuso etico.

 

Laboratorio Aperto – Breve profilo

Il Laboratorio Aperto nasce per implementare l’Agenda Digitale della Regione Emilia-Romagna, luogo a disposizione della comunità locale con l’obiettivo di favorire l’inclusione digitale.

Attraverso relazioni e partenariati con Istituzioni pubbliche e Terzo settore ospita opportunità di didattica, approfondimento, cultura e formazione affinché i cittadini possano esercitare la propria cittadinanza digitale.

Il Laboratorio è una comunità di apprendimento, che vede nel digitale una importante leva di inclusione sociale, attraverso servizi di alfabetizzazione digitale, dando cioè la possibilità alle persone di partecipare in modo attivo ad una società sempre più digitalizzata.

 

Francesco Bombardi – Breve profilo

Docente di Industrial Design a Reggio Emilia presso il Dipartimento di Ingegneria di UniMoRe e co-direttore del Master in Design for Food del Politecnico di Milano, Bombardi dal 2015 si occupa di progettazione di spazi per la Ricerca e Sviluppo e Laboratori per le Scuole.

Progetta la piattaforma del Food Shuttle di Cirfood , e iVulcani per Coopselios.

Dal 2020 collabora con il Laboratorio Aperto per la sperimentazione delle metodologie del design e della fabbricazione digitale, progettando opportunità di apprendimento sui temi della sostenibilità ambientale, della scienza e della scienza in cucina.

INFO IN BREVE

Digital Education…a Bomba 

Giovedì 20 ottobre, ore 19 – 21

Evento gratuito e aperto al pubblico (fino ad esaurimento posti)

Per info: https://www.chiostrisanpietro.it/eventi/digital-education-a-bomba/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.