Le BCC al servizio di una transizione ecologica sostenibile

Una Transizione Ecologica Sostenibile

Sabato 22 ottobre al Grand Hotel di Rimini il convegno della Federazione regionale delle Banche di Credito Cooperativo. Il presidente Fabbretti: “Promuoviamo una sostenibilità integrale per imprese e famiglie”.

Il credito cooperativo per una transizione ecologica e uno sviluppo socio-economico responsabile e sostenibile”. È questo il titolo del convegno promosso dalla Federazione BCC dell’Emilia-Romagna e in programma sabato 22 ottobre a partire dalle 9.30 al Grand Hotel di Rimini. Ad aprire i lavori sarà il presidente della Federazione regionale Mauro Fabbretti, seguito dal saluto dell’assessore alle Attività produttive del Comune di Rimini, Juri Magrini.

Dopodiché spazio a Morena Diazzi, direttore generale Economia della conoscenza, del lavoro e dell’impresa della Regione Emilia-Romagna che presenterà l’indagine “Misurare la sostenibilità delle imprese in Emilia-Romagna”, spiegando i risultati del report annuale di monitoraggio e le sfide della nuova programmazione.

Toccherà successivamente ai rappresentanti dei Gruppi bancari cooperativi illustrate i piani di sostenibilità delle capogruppo: si alterneranno sul palco pertanto Felicita De Marco (responsabile Group Sustainability & ESG Strategy di Iccrea Banca) e Lorenzo Kasperkovittz (responsabile Servizio Relazioni Esterne e Sostenibilità Cassa Centrale Banca). Alle 11.15 è previsto l’intervento del ministro uscente alle Infrastrutture e Mobilità sostenibile Enrico Giovannini dal titolo “Il Pianeta che verrà. Costruire e attuare politiche, policy e stili di vita”.

Infine alle 12 la tavola rotonda “Verso una transizione socio-ecologica e uno sviluppo economico responsabile e sostenibile” nel corso della quale interveranno il presidente di Confcooperative Maurizio Gardini, il presidente di Federcasse Augusto dell’Erba, i presidenti di Cassa Centrale Banca e Iccrea Banca Giorgio Fracalossi e Giuseppe Maino, l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Vincenzo Colla e Maria Giovanna Briganti, vicesegretaria generale della Camera di Commercio della Romagna.

Le conclusioni sono affidate a Sergio Gatti, direttore di Federcasse, mentre l’evento sarà moderato dalla giornalista del Sole24Ore Ilaria Vesentini.

“Il convegno sarà l’occasione per rilanciare il ruolo insostituibile del credito cooperativo per garantire la sostenibilità sociale, ambientale ed economica delle famiglie e delle imprese che abitano e lavorano nella nostra regione” dichiara il presidente della Federazione Mauro Fabbretti, rimarcando l’importanza di una “sostenibilità integrale che non deve lasciare indietro nessuno e che vede il credito cooperativo in campo con progetti e proposte concrete”.

“Abbiamo chiamato a dialogare con noi i rappresentanti delle Istituzioni di ogni livello – rimarca Fabbretti – in quanto è insieme a loro che vogliamo continuare a operare nell’interesse dei territori e delle comunità locali, consolidando la presenza capillare del credito cooperativo nei piccoli comuni e incentivando la transizione ecologica delle imprese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.