La rassegna Women in tech e Giovanni Diamanti ai chiostri di San Pietro

Donne, innovazione tecnologica e politica

Due incontri, gratuiti e aperti al pubblico, sono in calendario giovedì 6 ottobre dalle ore 15 negli spazi del Laboratorio Aperto dei Chiostri di San Pietro (in via Emilia San Pietro 44/c) a Reggio Emilia.

Dopo le date di Forlì, Bologna, Parma e Modena, anche a Reggio Emilia arriva Women in tech, la rassegna organizzata da Regione Emilia Romagna, in collaborazione con Lepida Scpa (nell’ambito della sfida 8 “Donne e digitale” della Data Valley Bene Comune-Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna 2020-2025), dedicata a contrastare il problema della disparità uomo-donna nei settori delle scienze, della tecnologia e dell’informatica.

L’incontro, dal titolo “Nuove cittadinanze. Genere, innovazione tecnologica e bene comune”, avrà inizio alle ore 15 con la presentazione della rassegna a cura di Coordinamento ADER e i saluti istituzionali di Regione Emilia Romagna e Comune di Reggio Emilia. Quindi Claudia Zampella, co-founder collettivo Scostumat* specialista in strategie di co-design, facilitazione e progettazione di programmi innovativi, ed Enrica Cornaglia, venture program manager per Ashoka Italia, coordinate da Barbara Leda Kenny di InGenere.it si confronteranno sui temi della partecipazione pubblica, dei dati, del divario digitale e dell’innovazione sociale.

Claudia Zampella, co-founder collettivo Scostumat
Enrica Cornaglia, venture program manager per Ashoka Italia
Barbara Leda Kenny di InGenere.it
 

L’evento sarà animato da sondaggi live e da attività di facilitazione visuale. Al termine dell’incontro, previsto per le ore 17, sarà offerto un aperitivo di networking.

Giusto il tempo per condividere idee e impressioni e il Laboratorio Aperto dei Chiostri di San Pietro alza di nuovo il sipario (ore 19-21) per presentare un nuovo incontro organizzato da “Digital Freaks”, la community di innovatori digitali nata dal percorso di Incubazione d’Impresa Act In Chiostri.

Giovanni Diamante, co-fondatore di Quorum e analista politico che ha curato la strategia di comunicazione per importanti uomini politici nazionali, proporrà una lettura dei risultati della campagna elettorale appena conclusa nell’incontro dal titolo “Questa volta parliamo di politica”, con analisi di dati e commenti sulla nuova Italia.

Breve profilo
Giovanni Diamante, laureato in Sociologia all’Università degli studi di Padova, ha ideato strategie di comunicazione per Giuseppe Sala, Vincenzo De Luca, Nicola Zingaretti, Dario Nardella, Giuseppe Provenzano, Roberto Gualtieri. Nel 2012 è stato canvasser volontario nel comitato «Obama for America» di Philadelphia. Editorialista de «Il Messaggero», ha pubblicato cinque saggi, tra cui gli ultimi «I segreti dell’urna. Storie, strategie e passi falsi delle campagne elettorali» (Utet, 2020) e «Il candidato vincente. Le campagne elettorali che hanno cambiato il mondo» (Utet, 2021). Professore a contratto di Marketing politico all’Università di Padova, è docente in Storytelling politico e Narrazione istituzionale alla Scuola Holden e membro del direttivo dell’Associazione Italiana di Comunicazione Politica. Ospite frequente di Rai News 24 e dei programmi di approfondimento Rai e La7, insieme a Martina Carone e Massimiliano Coccia ha curato la rubrica “Campagna permanente” per Radio Radicale. È amministratore di Quorum e responsabile per il marketing politico.

INFO IN BREVE

Nuove cittadinanze. Genere, innovazione tecnologica e bene comune
Giovedì 6 ottobre, ore 15 – 17 
Evento gratuito e aperto al pubblico (fino ad esaurimento posti)
Info: evento in presenza previa iscrizione
Da remoto collegamento online ai canali Facebook e YouTube dell’Agenda Digitale.
Locandina Giovanni Diamanti – giovedì 6 ottobre ore 19-21

 Questa volta parliamo di politica
Giovedì 6 ottobre, ore 19 – 21
Evento gratuito e aperto al pubblico (fino ad esaurimento posti)

Info: https://www.chiostrisanpietro.it/eventi/questa-volta-parliamo-di-politica/ 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.