Digital Freaks, secondo incontro ai Chiostri di San Pietro

Prosegue il ciclo di incontri ai Chiostri di San Pietro (in via Emilia San Pietro 44/c) organizzati da “Digital Freaks”, la community di innovatori digitali nata dal percorso di Incubazione d’Impresa Act In Chiostri.

Il secondo appuntamento, martedì 20 settembre, alle ore 19, con Rossella Pivanti e Riccardo Cambò (Breccia), è dedicato a “La migliore ricetta per un podcast … e se ci mettiamo del brand?”.

Il podcast rappresenta una delle più recenti e importanti forme di comunicazione. Il suo successo è dato dalla facilità con cui può essere diffuso e ascoltato: via internet, in streaming o tramite apposito software, archiviato e poi fruito anche in modalità offline. Secondo la ricerca “Ipsos Digital Audio Survey 2021”, in Italia ogni mese circa 9.3 milioni di persone ascoltano comunicazioni podcast. Si tratta di giovani under 35 (44%), ma anche adulti, laureati (27%) e professionisti (13%).

Inizialmente il podcast è stato utilizzato in particolare nel settore editoriale e dell’intrattenimento, ma il suo orizzonte è potenzialmente sconfinato. Negli ultimi anni anche in Italia stanno crescendo gli investimenti non solo in podcast advertising, ma anche in branded podcast

Rossella Pivanti, autrice del libro “Branded Podcast Producer. Narrazioni audio per Brand capaci di farsi ascoltare“, spiegherà quali competenze servono a un podcast producer per realizzare un branded podcast efficace, in grado di trasmettere all’utente i valori di un marchio attraverso suoni, musica e parole.

Riccardo Cambò, in arte Breccia, è un designer professionista che ha fatto della comunicazione parte integrante del suo lavoro creativo, attraverso un linguaggio semplice, amichevole e accattivante. Oltre al suo canale YouTube, Riccardo lavora a Caffè Design, un podcast sul mondo del design e sul ruolo che ha negli ambiti della vita di ogni giorno.

Nel corso dell’incontro, Pivanti e Cambò spiegheranno l’evoluzione e la diffusione del podcast anche nella comunicazione istituzionale e d’azienda, proprio per la straordinaria capacità di veicolare in modo efficace messaggi, idee, principi e valori.

Digital Freaks è un’iniziativa realizzata nell’ambito della rete dei Laboratori Aperti dell’Emilia-Romagna, cofinanziati dai Fondi Europei, nata per diffondere la cultura digitale e tecnologica, mettere in rete conoscenze sociali, economiche e tecnologiche e sviluppare competenze innovative orientate all’inclusione e al riuso etico.

Trezo incontro ai Chiostri organizzato da “Digital Freaks”, intitolato “Metaverso”

L’ultimo appuntamento della rassegna è fissato per martedì 27 settembre alle ore 19 con l’esperto Massimo Canducci, autore di Vite Aumentate, che proporrà un interessante approfondimento su il “Metaverso: perché non è mai stato un gioco da ragazzi e come cambierà le nostre vite”.

Gli eventi, gratuiti e aperti al pubblico fino ad esaurimento posti, sono organizzati in collaborazione con Editore Franco Angeli e Impact Hub Reggio Emilia. 

Digital Freaks martedì 20 e 27 settembre, ore 19

Per info: https://www.chiostrisanpietro.it/eventi/digital-freaks/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.