Diocesi in lutto per Oreste Ferrari

Nel pomeriggio di lunedì 20 giugno è deceduto il diacono Oreste Ferrari.

Nato a Salvaterra il 7 ottobre 1928, venne ordinato diacono da monsignor Gilberto Baroni il 23 marzo 1978 in quella che rimarrà una celebrazione storica per la nostra diocesi: per la prima volta infatti furono ordinati 8 diaconi permanenti.

Su mandato del Vescovo Gilberto prestò servizio per diversi anni presso l’ex Seminario di Marola prodigandosi nei lavori di gestione di quella struttura. Dopo Marola fu richiesta la sua presenza presso la Casa del Clero di Montecchio.

Per molti anni è stato a servizio anche della Caritas diocesana, a sostegno dei primi passi del Centro di Ascolto diocesano e, soprattutto, collaborando per le accoglienze in dormitorio e nelle parrocchie.

Parallelamente a questi servizi ha sempre collaborato alla vita pastorale in quella che oggi è l’Unità Pastorale “Padre Misericordioso”.

Il suo è stato un ministero fecondo e generoso caratterizzato da grande disponibilità e attenzione. Una disponibilità umile e silenziosa ma allo stesso tempo piena e fedele.

Ora potrà ricongiungersi alla sua amata consorte Maria vegliando sul figlio Alessandro e su tutte le persone care.

La Diocesi e la Caritas diocesana si stringono al dolore della famiglia nella certezza che ora Oreste, ricongiunto anche alla sua sposa, sia nella pienezza della Carità.

La salma sarà visitabile per tutta la giornata di martedì 21 giugno presso l’obitorio dell’Arcispedale Santa Maria Nuova. Martedì 21 giugno, alle 19.30, presso la chiesa parrocchiale di Coviolo verrà recitato il Santo Rosario in suffragio.

Il funerale si svolgerà mercoledì 22 giugno alle ore 10.30 presso la chiesa del Sacro Cuore (Baragalla).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *