Lettera del Vescovo Giacomo ai sacerdoti

Pubblichiamo la lettera che l’Arcivescovo Giacomo Morandi ha indirizzato a tutti i presbiteri in occasione della Solennità del Sacro Cuore.

Cari confratelli nel sacerdozio, vi raggiungo con questa mia lettera in prossimità della Solennità del Sacro Cuore, giorno di preghiera per la santificazione del clero.

Sono arrivato a Reggio Emilia da poco più di tre mesi e in questo tempo ho potuto conoscere e incontrare tanti di voi. Gli incontri nei vicariati, i colloqui personali, le visite agli infermi sono stati un’occasione preziosa e consolante in cui ho potuto sperimentare una vera comunione e un’autentica fraternità.

Credo che la nostra prima testimonianza sia evangelizzare il Bene che c’è tra noi, non in virtù di un semplice sforzo ascetico che nelle relazioni è pur sempre necessario, ma soprattutto perchè il Signore ci ha resi membra di un unico corpo grazie al Battesimo e membri di un Presbiterio con l’ordinazione.

Vivere la comunione tra di noi è il primo grande dono che possiamo offrire alle comunità che come Pastori siamo chiamati a guidare in comunione con l’unico Buon Pastore.

Per questo invito tutti voi a concelebrare una Santa Messa venerdì 24 giugno 2022 alle ore 10.00 nella chiesa del Sacro Cuore a Baragalla, affinchè possiamo ringraziare insieme il Signore per il dono del sacerdozio ministeriale e rafforzare quel legame di comunione tra noi per il Bene e la crescita spirituale del Popolo di Dio affidato al nostro ministero

Fraternamente nel Signore

Arcivescovo Giacomo Morandi

Vescovo di Reggio Emilia-Guastalla

 

Testo lettera in pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.