«Ho necessità di riflettere, vorrei farlo insieme a voi»

Il “Post Scriptum” nell’ultima lettera di Gabriele Carlotti in cui lo stesso sacerdote annuncia che interromperà per un certo periodo l’invio delle sue lettere per vivere un periodo di riflessione