Assegno unico: cosa si può cambiare?

Più che discutere su chi perde e chi no (sono pochi casi e si risolve facilmente), la vera questione è che l’assegno decresce rapidamente e non riconosce un valore adeguato a tutte le famiglie del ceto medio.
Abbiamo già sottolineato in precedenti articoli che i maggiori vantaggi dell’assegno riguardano i lavoratori autonomi, i disoccupati, gli incapienti e le famiglie numerose.