Al Piccolo Orologio, in atemprima, il “Leviatano” di Riccardo Tabilio

Il 6 settembre, ore 21, va in scena in anteprima, al Teatro Piccolo Orologio di Reggio Emilia, Leviatano di Riccardo Tabilio, testo vincitore del Bando NdN – Network nuova drammaturgia.

Uno spettacolo rock realizzato dalla Compagnia Carmentalia – in scena Giulio Forges Davanzati, Alessia Sorbello e Andrea Trovato – e da La Confraternita del Chianti – regia di Marco Di Stefano, dramaturg Chiara Boscaro. Leviatano è una girandola di personaggi che ruotano intorno a un unico protagonista: McArthur Wheeler, un uomo di 44 anni che un giorno del 1995 rapinò, senza alcun travestimento, due banche di Pittsburgh, Pennsylvania.

A partire da questo fatto di cronaca, Leviatano indaga in modo profondo, ma divertente, i meccanismi della stupidità sociale alla scoperta del cosiddetto Effetto Dunning – Kruger. Leviatano è un racconto profondamente radicato negli anni ’90, decennio del grunge, neo punk e brit pop. Ed è proprio grazie a questa musica – interpretata dal vivo dagli attori – che prende vita uno spettacolo che mescola realtà e finzione, anni ’90 e contemporaneità, teatro e concerto, risata e critica sociale.

Dopo l’anteprima di Reggio Emilia, lo spettacolo debutterà al Piccolo Teatro di Milano il prossimo 17 settembre all’interno della 21^ edizione di Tramedautore – Festival Internazionale delle Drammaturgie curato da Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea.

INFO E BIGLIETTERIA

REGGIO EMILIA – TEATRO PICCOLO OROLOGIO

Via J.E.Massenet 23, Reggio Emilia

Durata: 80’ (senza intervallo)

Info e prenotazioni: tel. 0522/383178– biglietteria@teatropiccolorologio.comwww.mamimo.it

Posto unico €5,00

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.