Il Csi a “Play-Festival del Gioco”

Il Csi sarà presente a Modena Fiere a ” Play – Festival del Gioco “, la più importante fiera del settore in Italia, dal 3 al 5 settembre 2021. “Play – Festival del Gioco” è l’evento di riferimento per i settori del gioco da tavolo e del gioco di ruolo a cui partecipano tutti i maggiori espositori e le principali associazioni Italiane e tra i più importanti per il settore del gioco di miniature.

L’edizione 2019, l’ultima in presenza, ha visto infatti una partecipazione di oltre 40.000 visitatori in tre giorni.
Attraverso la Commissione Tecnica Nazionale Giochi da Tavolo, il Csi intende comunicare l’esistenza del Progetto CSI “Didattica Ludica” ai suoi associati e a tutta l’utenza del settore.

Il Centro Sportivo Italiano avrà a disposizione nella prima fine settimana di settembre, ogni giorno dalle ore 9 alle 20, un’area di circa 350mq nel Padiglione C, dove 45 operatori, opportunamente formati e preparati, lavoreranno sulla accoglienza e sulla descrizione del progetto “Didattica Ludica”; sulla formazione sul campo di esso.
Numerosi i titoli di giochi proposti nel corso della tre giorni modenese.

Una attenzione particolare sarà riservata all’attività genitori-figli coadiuvati dall’Associazione “Famiglia Ludica”. Il Csi gestirà inoltre lo spazio della “Family Arena”, con attività ludiche per bambini e per famiglie in un’intera area dedicata con punto vendita gestito dal negozio “Mangiafuoco” di Reggio Emilia.

Ovunque dimostrazioni di nuovi giochi da tavolo al pubblico in diversi tavoli, in collaborazione con l’Associazione “Herberia Arcana – Giochi Intelligenti” di Rubiera (RE) e con l’Associazione “Ludicars” di Reggio Emilia.
Tutti i visitatori, espositori, fornitori e personale di servizio che accederanno a Play – Festival del Gioco dovranno presentare il ‘Green Pass’.

L’edizione 2021 di Play – Festival del Gioco conferma come tema centrale l’educazione al gioco, curando gli aspetti culturali ed educativi del gioco. Il ricco programma di eventi culturali, attività per insegnati ed educatori, incontri e seminari sarà quindi proposto con forza ed accanto ai momenti ed agli eventi all’interno del quartiere fieristico altri spazi verranno contaminati ed animati all’insegna del gioco.

Il Csi si “mette in gioco” promuovendo una cultura ludica che sappia affrontare i temi dell’attualità, come il contrasto all’azzardopatia, al bullismo, coltivando la capacità di affrontare la vita, dove competizione e collaborazione sono inscindibili, dove il confronto con l’altro è il modo migliore per conoscere sé stessi, le proprie possibilità e i propri limiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.