Haiti: dalla CEI un milione di euro, dai fondi dell’otto per mille, per l’emergenza

La Presidenza della Cei, riunitasi nel pomeriggio del 17 agosto in sessione straordinaria online, ha invitato a pregare in tutte le parrocchie per la pace in Afghanistan e per le vittime del violento terremoto che ha colpito Haiti (nella foto un’immagine di distruzione).

Qui il sisma ha provocato numerosi morti, feriti e ingenti danni materiali.
Caritas Italiana si trova nel Paese dal 2010, dopo che un altro grave sisma di magnitudo 7.0 colpì la capitale Port-au-Prince, causando più di 200.000 vittime.
Da allora è costantemente presente con i propri operatori, sostenendo la Caritas nazionale e le Caritas diocesane e parrocchiali con interventi di emergenza e ricostruzione, ma soprattutto garantendo un accompagnamento volto allo sviluppo di capacità locali.

La Presidenza della Cei ha deciso di stanziare un milione di euro dai fondi otto per mille che i cittadini destinano alla Chiesa cattolica, per far fronte all’emergenza haitiana.
La somma servirà a finanziare, attraverso Caritas Italiana, interventi efficaci per rispondere alle numerose nuove necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.