Reggio United-Celtic Pratina, una sfida infinita

Sfida incrociata fra Celtic Cavriago e Reggio United che, fra martedì e mercoledì, si sono date battaglia sia nella finale Under 14 che nel big match per l’assegnazione del titolo Under 13 CSI.

Finale Under 14
Martedì, nello splendido campo del Celtic Cavriago, le due formazioni hanno dato vita ad una gara emozionante, anche se a senso unico. I padroni di casa, infatti, hanno palesato, fin dal primo minuto, una certa superiorità tecnica e fisica rispetto ai diretti rivali, che, nel primo tempo hanno comunque dato battaglia al Celtic, andando sotto solo di un gol.

Nella ripresa, però, i biancoverdi hanno raddoppiato, con merito, per poi chiudere la contesa con altre due reti, per il definitivo 4-0. Tiziano Campisi del CSI ha premiato i neo campioni Under 14.

Finale Under 13
Mercoledì, invece, sul campo della Reggio United, in via Primo Maggio, si è giocata la finale Under 13 CSI, ma questa volta a trionfare sono stati i padroni di casa. Il Celtic Pratina, che ad inizio gara sembrava meglio impostato rispetto agli avversari, è passato in vantaggio a causa di un errore del portiere della compagine cittadina, che, nel tentativo di restituire il pallone a un compagno, ha calciato la sfera contro un avversario, con la palla che è rotolata pian piano in fondo al sacco: 0-1.

La Reggio United non si è data per vinta e ha iniziato a spingere sull’acceleratore, tanto da arrivare al pareggio nella ripresa, con una zampata su corner, malgrado il Celtic si fosse difeso con grande ordine.

Quando tutti pensavano che la partita si sarebbe decisa ai calci di rigore, la Reggio United ha spinto ancora pervenendo al raddoppio, a pochi minuti dal termine, ancora su deviazione di un corner, a pochi passi dalla porta avversaria: 2-1. Valter Rossi del CSI ha premiato la società di via Primo Maggio come trionfatrice del torneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.