Coro Amorosa Vox, concerto il 27 giugno

Per il Coro Amorosa Vox sarà il concerto della ripartenza”, dice Paolo Ferrari, presidente della formazione corale, “anche se non ci siamo mai completamente fermati continuando a garantire il servizio liturgico domenicale, seppur in numero ridotto e con qualche sosta obbligata. Per tutti i coristi è stato un vero sollievo poter riprendere con le prove dal vivo e potere ricominciare a progettare e studiare per nuovi obiettivi, dopo un lungo periodo di incertezza”.

L’occasione di riprendere l’attività corale ed i concerti dal vivo è arrivata a seguito di due occasioni: la festa del titolare della parrocchia di San Pietro, sede del Coro Amorosa Vox, che si è inteso solennizzare con un concerto corale, e il concomitante inizio della stagione concertistica estiva promossa dall’Associazione Corale Regionale AERCO ed allargata a tutta la regione, dal titolo “Musica nei Chiostri”.

“Abbiamo aderito al progetto di AERCO, che peraltro festeggia quest’anno i 50 anni dalla fondazione” continua Ferrari, “e accoglieremo in San Pietro gli amici del Coro Città di Mirandola che AERCO ci ha indicato per l’occasione”.

Il Coro città di Mirandola, diretto dal maestro Lucio Carpani, affronta un repertorio soprattutto lirico e negli anni ha presentato con successo opere musicali complesse come il Requiem di Mozart, il Requiem di Verdi, i Carmina Burana di Orff, Cavalleria Rusticana di Mascagni.

Nel concerto per San Pietro affronterà pagine intense del repertorio lirico e sacro. Il Coro Amorosa Vox, diretto da Annalisa Vandelli, condurrà il pubblico in un itinerario nel genere della lauda: dalla Lauda duecentesca Cortonese a quella cinquecentesca fiorita intorno alla figura carismatica di san Filippo Neri, per chiudere con alcune antifone mariane polifoniche cinquecentesche.

Il concerto si terrà domenica 27 giugno ore 16 nella chiesa di San Pietro (foto sotto), via Emilia San Pietro a Reggio Emilia. Ingresso libero. Per ragioni di distanziamento i posti saranno disponibili fino ad esaurimento, perciò si raccomanda di arrivare con anticipo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.