Due scuole superiori reggiane protagoniste di Crei-amo l’impresa

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Due scuole reggiane hanno partecipato alla finale dell’edizione 2020-21 del concorso regionale Crei-amo l’impresa, organizzato dai Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia-Romagna e dall’Ufficio Scolastico Regionale con la collaborazione della rappresentanza regionale dell’Associazione Giovani per l’Unesco e coordinato sul territorio da Unindustria Reggio Emilia.

Si tratta degli Istituti Scaruffi Levi Tricolore di Reggio Emilia e del Liceo delle Scienze Umane San Tomaso d’Aquino di Correggio, rispettivamente con i progetti Lifeplus – app che favorisce il contatto fra giovani e professionisti per supportare il disagio psicologico giovanile – e Maia Verda – azienda che produce capi di abbigliamento in plastica riciclata al 100%.

Sotto la guida dei giovani imprenditori in veste di tutor Federico Canuti di Popwave di Reggio Emilia e Nicolò Scaltriti di Nova di Correggio i ragazzi hanno messo in rete le eccellenze dei loro territori, Reggio Emilia Città delle Persone e Correggio distretto industriale della plastica, per rielaborare idee green e digitali, le tematiche del futuro.

Sono intervenuti alla cerimonia conclusiva, oltre al Presidente regionale dei Giovani Imprenditori Ivan Franco Bottoni, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale Giovanni Desco, la coordinatrice del progetto Beatrice De Gaspari, la delegata dell’Ufficio Scolastico Regionale Carla Conti e il rappresentante regionale Associazione Giovani per l’Unesco Andrea Croci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.