Estate al Piccolo Orologio

Dopo aver lanciato e interrotto Rifugi “Stagione Diffusa” nell’autunno 2020. Dopo un inverno di chiusura forzata in cui il lavoro non si è fermato ma è proseguito incessante su altre piattaforme, con obiettivi e prospettive nuove come l’esperienza di Intermezzo e di “Con la cultura non si mangia (di tutto)”, passando per il sostegno a giovani compagnie dell’Emilia Romagna o all’apertura del palco di via Massenet per accogliere artisti rimasti senza spazi dove provare.

Passato questo difficile inverno, il Centro Teatrale MaMiMò riaccende la luce del Teatro Piccolo Orologio con Rifugi “Stagione Teatrale Estiva”.

Una rassegna che accoglierà alcune ospitalità perse nei mesi passati, alcune esperienze di teatro e digitale nate durante i lockdown e un debutto della Compagnia presentato l’anno scorso in forma di studio che si è evoluto fino a trovare nelle ultime settimane la sua forma definitiva.

Una stagione che nonostante tutto si ri-apre alla città come spazio di mediazione culturale e occasione di incontro, tanto piccolo quanto prezioso, come la perla rara che può trovare solo chi ha l’ardire di cercare in luoghi nascosti.

Una stagione che vuole essere, prima di tutto, condivisione, di quel piccolo spazio di socialità e poesia, che permetta a tutti di ritrovarsi e riconoscersi attraverso il teatro.

Aprirà la stagione, giovedì 10 giugno alle ore 20:30, Alfredino. L’Italia in fondo a un pozzo, produzione MaMiMò, di e con Fabio Banfo e la regia di Serena Piazza.

Venerdì 18 giugno, dalle ore 16:00, Edipo Re in virtual reality, spettacolo per uno spettatore alla volta che sfida i limiti del teatro, dove il pubblico non è più un fruitore passivo ma diventa protagonista grazie alla realtà virtuale.

Il 24 e 25 giugno nel Cortile dell’Orologio, debutterà Indagine Teatrale sui pericoli della verità, nuova produzione MaMiMò ad opera di Marco Maccieri, Luca Cattani ed Alessandro Vezzani.

Venerdì 2 luglio, sempre nel Cortile dell’Orologio, spazio alla stand up comedy con l’esilarante one man show 1 e 95 con Beppe Scoditti, produzione Teatri di Bari ed Elsinor. Venerdì 9 e sabato 10 luglio ritornerà il Playtime Festival con la terza edizione che andrà in scena sempre al Parco Nervi di Fogliano.

Venerdì 16 luglio si tornerà nel cortile dell’Orologio con Vuoti d’amore, di e con Elisa Lolli e Gabriele Tesauri, produzione NoveTeatro. Le donne baciano meglio, di e con Barbara Moselli, regia di Marco Taddei, produzione Teatro della Tosse / Compagnia NIM – neuroni in movimento, andrà in scena venerdì 23 luglio.

Venerdì 30 e sabato 31 luglio, il quartiere Orologio verrà invaso dai partecipanti alla performance immersiva iDedalo, coproduzione MaMiMò/Karakorum Teatro do Varese. I biglietti per “RIFUGI. Stagione Teatrale Estiva” sono in vendita già dal 25 maggio.

Informazioni e prenotazioni

Il cartellone completo è consultabile sul sito www.mamimo.it.
Per le prenotazioni online cliccare sul sito http://mamimo.eventbrite.it.
Per prenotazioni telefoniche e via email contattare il numero 0522.383178 o scrivere all’indirizzo biglietteria@teatropiccolorologio.com dal lunedì al venerdì e nei giorni di spettacolo dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *