Testimoni misericordiosi

I martiri per il Vangelo sono persone comuni. Battezzati, che hanno saputo radicare la loro vita in quella di Gesù come i chiodi nel legno.

I colpi di martello risuonati nella chiesa di Sant’Agostino a Reggio la sera del 24 marzo 2021, insieme ai nomi dei diciannove operatori pastorali uccisi nel 2020, hanno ricordato come i martiri abbiano dimenticato sè stessi per annunciare il Vangelo. La preghiera per i missionari martiri è un appuntamento fisso della Quaresima missionaria animata dal Centro Missionario Diocesano.

E quest’anno, nella messa presieduta da monsignor Alberto Nicelli, hanno ricevuto il mandato missionario quattro donne in partenza per le missioni diocesane in Madagascar e in Brasile. Nell’omelia, pronunciata poco prima che fossero letti i nomi dei martiri, il vicario generale della Diocesi ha commentato la parabola del Buon Samaritano. Dopo l’omelia monsignor Nicelli ha conferito il mandato missionario a Marinella Tognetti, in partenza per il Brasile e Annamaria Borghi, Giada Tirelli e Sara Cassanelli, che hanno invece scelto il servizio in Madagascar. Le quattro missionarie sono state presentate da don Pietro Adani, vicario episcopale per gli Uffici pastorali e direttore del Centro missionario diocesano.

Vangelo e vita va in onda ogni sabato alle 20.45 su Telereggio (canale 14) e in replica la domenica.

Tutte le puntate si possono vedere e ri-vedere sul nostro canale Youtube La Libertà Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.