L’innovazione sociale al servizio dei caregivers familiari

È operativa IMACare, società benefit nata da una partnership tra IMA Italia Assistance, Coopselios e Consorzio Care Expert.

IMACare esprime un nuovo paradigma per l’evoluzione dei servizi di orientamento, consulenza e supporto ai bisogni di assistenza e cura, a sostegno dei family caregivers e dei loro cari; è la risposta di qualità per l’assistenza di prossimità, diventata oggi ancora più importante nel frangente della emergenza sanitaria da Covid 19.

Un nuovo modello di servizio a supporto dell’Innovazione sociale

IMACare mira a soddisfare in modo efficace i bisogni del mondo legato ai caregivers famigliari, facendo leva sulle sinergie tra i più importanti player nel campo dell’assistenza: Coopselios, IMA Italia Assistance e Consorzio Care Expert. 

Una combinazione strategica tra non profit e profit responsabile per realizzare un nuovo modello di servizio ad alta valenza sociale, attento alle comunità e ai bisogni in rapido cambiamento, nella prospettiva della sostenibilità di lungo periodo

L’operazione permette a Coopselios – impresa sociale cooperativa leader nei servizi alla persona, in grado di offrire a istituzioni pubbliche e privati soluzioni avanzate ai bisogni socioassistenziali, educativi e sanitari di operare anche nei canali B2B e B2B2C e ad IMA Italia Assistance di estendere la propria offerta assicurativa in ambito elder & frail people caring.

Coopselios è il partner perfetto per il Gruppo IMA, da sempre orientato all’innovazione nei servizi di assistenza domiciliare” afferma Elisa Forlani, direttore generale di IMA Italia Assistance.

“Questo accordo è in linea con la naturale evoluzione del nostro modello di business, che ci vede impegnati nel rispondere a nuovi bisogni emergenti, a fronte di un crescente invecchiamento della popolazione, e con una forte valenza sociale”.

Il Tutoring assistenziale

IMACare, attraverso il Tutoring assistenziale, propone ai caregiver una serie completa di servizi di orientamento e supporto, per far fronte nel modo più adeguato ai loro bisogni e ai bisogni delle persone di cui si prendono cura.

Il Tutoring assistenziale è un concreto supporto attivo che fornisce le basi per un rapporto continuativo nel tempo, attraverso lo sviluppo e la proposizione di piani di assistenza personalizzati garantiti nel tempo, grazie ad una rete capillare di operatori specializzati.

Il modello IMACare ha infatti come obiettivo il mantenimento e il prolungamento dell’autonomia e dell’autosufficienza degli utenti, attraverso l’erogazione di servizi sociosanitari ed assistenziali, oltre allo sviluppo della domiciliarità protetta (assistenti, servizi non medical, trasporti dedicati), anche attraverso l’applicazione delle nuove tecnologie (domotica, personal tracking, tele-monitoraggio, teleassistenza).

Per rispondere ad esigenze sempre più complesse, il modello propone il supporto nell’orientamento e accesso alla residenzialità protetta, come RSA e centri diurni, nonché attività di consulenza legale/notarile, soluzioni di previdenza e pianificazione finanziaria.

Flessibilità e capacità di progettare e realizzare servizi di cura innovativi per la non autosufficienza, sia in ambito residenziale che territoriale, in risposta ai bisogni sociali in continua evoluzione, sono le cifre distintive del nostro Gruppo da molti decenni” ha sottolineato Raul Cavalli, direttore generale di Coopselios.

“Siamo pronti, quindi, a mettere in rete competenze qualificate, in un percorso naturale e strutturato di integrazione di servizi la cui finalità è il benessere delle persone fragili, dei caregivers e dell’intera rete familiare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.