Istituto”Peri-Merulo”: aperte le iscrizioni all’anno 2021/2022

Sono aperte dall’8 aprile 2021 le iscrizioni dell’Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne’ Monti “Achille Peri-Claudio Merulo” per l’Anno Accademico 2021/2022 per i corsi Frep Base (corsi di propedeutica dai 6 ai 10 anni), Frep Avanzato (dagli 11 anni in poi), Afam Propedeutico e Afam Triennio e Biennio per gli universitari.

Per conoscere tutti i corsi e i docenti dell’Istituto è in programma anche l’Open Day Online sabato 17 aprile per tutta la giornata sul canale Youtube del Peri-Merulo.

Nonostante la situazione emergenziale l’Istituto non rinuncia a guardare con ottimismo al futuro, aprendo le iscrizioni tramite la procedura online. “La musica ti fa grande” è lo slogan scelto per trasmettere alle famiglie e studenti universitari le grandi opportunità che offre la Scuola nonostante il momento di difficoltà per l’intero Paese: “Abbiamo investito tantissimo per il futuro dei nostri corsi – spiega il Direttore dell’Istituto M° Marco Fiorini – mantenendo e migliorando la qualità della nostra proposta formativa con l’ingresso di nuovi docenti di fama internazionale.

Anche se adesso gli uffici sono chiusi le nostre segreterie sono attive e pronte per accogliere i futuri iscritti con la speranza di cominciare presto a riprendere le attività didattiche in una situazione di normalità”.

Si entra a 6 anni e si esce laureati
Il percorso formativo può cominciare dai 6 anni, con i corsi FREP (Formazione Ricorrente e Permanente) nei quali viene dato grande spazio alle attività di musica d’insieme, orchestrali.

Questo metodo coinvolge fortemente i bambini che si appassionano allo studio della musica e di uno strumento, condividendo esperienze formative di grande valore.

Crescere, sviluppare, imparare a esprimersi e a comunicare, a stare con gli altri, a sviluppare sensibilità per i valori civili della cultura, dell’arte, delle competenze: la formazione musicale educa i bambini a tutto questo.

Studiare musica significa apprendere una disciplina dando anche spazio alle nostre emozioni più profonde e passioni, ai nostri talenti, proprio ciò che ognuno di noi si aspetta da un percorso di insegnamento e crescita personali.

I corsi disponibili sono: flauto, oboe, clarinetto, fagotto, tromba, trombone, corno, arpa, fisarmonica, pianoforte, percussioni, organo, chitarra, canto, insieme d’archi, violino, viola, violoncello, contrabbasso, composizione e maestro collaboratore.

Una possibilità che può diventare una scelta di vita: sono diversi gli allievi dell’Istituto che, diplomati, hanno ricevuto importati riconoscimenti ed incarichi professionali, in Italia e all’estero.

L’Istituto, inoltre, conferisce nelle discipline musicali titoli riconosciuti “di competenza” nella fascia pre-accademica e diplomi di primo e secondo livello AFAM (Alta Formazione Artistica, Musicale Coreutica) in quella accademica con docenti di livello internazionale.

L’alta qualità della formazione musicale del Peri-Merulo è testimoniata dai successi degli allievi diplomati nella Scuola reggiana, come i numerosi allievi inseriti nell’Orchestra Cherubini diretta dal M° Riccardo Muti, e dal corpo docenti a cui quest’anno si sono aggiunti altri due concertisti di fama internazionale: Robert Kowalski, primo violino dell’OSI-Orchestra della Svizzera Italiana di Lugano, e il grande pianista Alexander Romanovsky.

Giacomo Prencipe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.