Ultimi giorni per accedere al bando per bar e ristoranti

Scade mercoledì 17 febbraio alle ore 10 il termine per presentare le domande di contributo previste dal bando ristori della Regione Emilia-Romagna; grazie ad una convenzione con il sistema camerale, le risorse previste dal bando a favore di ristoranti, bar, pub, osterie insediate sul territorio regionale vengono gestite direttamente dalle Camere di Commercio di ciascuna provincia emiliano-romagnola.

A tutt’oggi le domande presentate per poter accedere al contributo previsto dal bando ristori per bar e ristoranti sono quasi 1.200, ma le imprese reggiane potenzialmente interessate sono oltre 2.000.
Possono presentare domanda le imprese regolarmente costituite ed iscritte alla Camera di Commercio in data antecedente all’1/11/2020 con codice ATECO primario 56.10.11 o 56.3 e con almeno una unità locale aperta al pubblico sul territorio emiliano-romagnolo.

Fra i requisiti di ammissibilità, le imprese richiedenti devono avere avuto un calo del fatturato medio almeno del 20% tra il 1° novembre ed il 31 dicembre 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019 oppure, a prescindere dal fatturato, essere imprese attivate nel periodo dal 1° gennaio 2020 al 1° novembre 2020.

Le domande di contributo, come detto, dovranno essere presentate entro le ore 10 del giorno 17 febbraio 2021 esclusivamente per via telematica attraverso la piattaforma RESTART (https://restart.infocamere.it).

Tutte le domande considerate ammissibili avranno diritto ad un eguale contributo a fondo perduto che verrà erogato direttamente dalla Camera di Commercio competente per territorio.Il bando è reperibile sul sito della Camera di Commercio (www.re.camcom.gov.it ).

Per eventuali informazioni e chiarimenti è inoltre possibile contattare l’Ufficio Contributi e Internazionalizzazione: mail: promozione@re.camcom.it .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *