Palio dell’Aceto Balsamico: sabato i vincitori

La Confraternita dell’Aceto Balsamico Tradizionale, nella giornata del 13 febbraio 2021, presso i cortili della Rocca dei Boiardo in Scandiano, premierà i vincitori del 30° Palio Matildico 2020.

Il Palio 2020, nonostante le limitazioni e le difficoltà conseguenti la pandemia, ha visto la partecipazione di oltre 300 campioni di Aceto Balsamico di produzione famigliare, campioni che le famiglie Reggiane e Modenesi hanno presentato per concorrere all’ambito Palio che premierà il vincitore con il “ Botticello d’Argento”.

Questa capillare attività locale della Confraternita è mirata a tenere alta l’attenzione sulla prestigiosa e onorata attività che oltre mille famiglie reggiane con orgoglio e passione portano avanti nel rispetto della storia millenaria del Balsamico.

La Confraternita dell’Aceto Balsamico Tradizionale, è un’associazione senza scopo di lucro che persegue la divulgazione storico-culturale del Balsamico prodotto nella tradizione famigliare.

In quest’ottica,  tra le numerose attività gestite spicca la cottura del mosto nelle piazze e gli assaggi di balsamico associato ad altri prodotti in occasioni di fiere e feste varie che, quest’anno abbiamo dovuto ridimensionare nel rispetto delle limitazioni Covid19.

Non manca l’attività didattica che si esplica negli annuali “Corsi per conduttori di acetaia”, che prevedono lezioni di storia, tecnica e infine una serie di serate dedicate all’assaggio, alla degustazione di balsamici ed al loro uso in cucina. Per i prossimi mesi del 2021 sono previsti nuovi corsi su più livelli, specifici per assaggiatori e conduttori di acetaia.

In particolare, abbiamo nella nostra sede un ben attrezzato laboratorio di analisi chimiche, al sevizio dei nostri associati e non, che analizza annualmente oltre 1000 campioni, compresi tutti quelli partecipanti ai principali Palii.

Tutta l’attività è inoltre consultabile e diffusa attraverso il sito internet della Confraternita (www.confraternitaacetobalsamico.it), la pagina Facebook ed Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *