Antologia di autori locali

Per Natale è uscita la consueta raccolta dell’Associazione Scrittori Reggiani

Si è tenuta il sabato prima di Natale la consegna agli autori da parte dell’Associazione Scrittori Reggiani (ARS) della annuale pubblicazione “Un Poco di Noi” (nella foto la copertina estesa, con il disegno opera Nani Tedeschi; si veda oltre la spiegazione, ndr), la cui presentazione è stata rinviata ed avverrà, appena possibile, in un luogo prestigioso: la Sala Conferenze della Diocesi. Ad essa seguirà presso il Podere Elisa il consueto pranzo, quello che il professor Luciano Serra, socio fondatore, chiamava, con lo spirito ironico e burlone che lo caratterizzava, “il pranzacolo”.
Quella occasione sarà propizia per dare lettura pubblica di prose e poesie contenute nell’antologia autori reggiani, edizione 2020. Si tratterà di un’operazione corale: l’incontro con la città, in cui un’associazione, normalmente aperta solo ai soci ed alle socie, si presenterà al pubblico. Un’operazione coraggiosa che presuppone la voglia e la disponibilità a confrontarsi non solo tra autori ma anche in un orizzonte più ampio: “Un Poco di Noi” che “tutti insieme” diventerà un “tanto di noi”, nel 45° anniversario di vita dell’Associazione Scrittori Reggiani.

Leggi il testo integrale dell’articolo di Maria Alberta Ferrari su La Libertà del 6 gennaio 2021

Abbonarsi a La Libertà conviene! Scopri le nostre offerte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *