«Vediamoci»: a Montecchio un bel regalo di Natale

È stato attivato in occasione del Santo Natale il servizio “Vediamoci” presso la Casa della Carità “San Giuseppe” di Montecchio Emilia.
Il divieto alle visite dei parenti per i ricoverati nelle case di riposo ha causato molta sofferenza: alla malattia si sono aggiunte la solitudine e la sensazione di abbandono. Anche per i familiari, il non poter più vedere la propria mamma o il proprio papà è stato una dura prova durante il primo lockdown, nella primavera scorsa; una sofferenza che si è ripresentata quest’autunno.
Il vescovo Massimo, sollecitato delle preghiere di tanta gente, ha pensato di chiedere a una società specializzata una possibile soluzione che è partita proprio in questo Natale 2020.
Giovedì 24 dicembre monsignor Massimo Camisasca e il presidente della Provincia di Reggio Giorgio Zanni hanno fatto così gli auguri a tutti gli ospiti della Casa di riposo parrocchiale di Montecchio, in piena sicurezza e senza mettere a rischio nessuno. Si sono collegati, infatti, agli schermi istallati presso la struttura e hanno inaugurato un servizio innovativo che risolve definitivamente una problematica che ha causato tanta sofferenza.

Continua a leggere tutto l’articolo su La Libertà del 6 gennaio 2021

Rinnova il tuo abbonamento per il 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *