Convertirsi all’amore

Ho due chiavi per la stessa porta, per aprire al coraggio e alla paura cantava Jovanotti quasi una decina di anni fa. Queste sue parole mi hanno accompagnato spesso quando mi sono trovata davanti a scelte da compiere o decisioni da prendere. E mi sono tornate in mente oggi riflettendo sul Vangelo di questa domenica nel quale Giovanni proclama la conversione del cuore. In questo periodo di attesa, che inevitabilmente chiama anche al discernimento, quale può essere la risposta al grido di Giovanni? Quale chiave scegliere per attraversare la porta della vita? Quella del coraggio della conversione o quella della paura della fatica di preparare una via diversa?

Leggi tutto l’articolo di  Agnese Menozzi su La Libertà del 2 dicembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.