Lettere

“Le lettere di Ignazio mandate a noi da lui, e quante altre avevamo presso di noi, ve le mandiamo, come richiedeste: sono accluse a questa lettera, e ne potrete trarre grande giovamento. Contengono infatti fede e pazienza e ogni edificazione che si riferisce al nostro Signore…”. Così si legge nella lettera di Policarpo di Smirne ai Fi-lippesi, in un capitolo (13) che si presenta come la più antica testimonianza relativa all’epistolario ignaziano, costituito dalle sette lettere di cui ci parla Eusebio nella sua Storia Ecclesiastica (3,36). Esistono anche due recensioni tardive, una ampliata, nel numero e nell’estensione delle lettere, ed una abbreviata; quella media “eusebiana” porta caratteri di autenticità che si possono ben considerare convincen-ti. le obiezioni che anche di recente sono state ripropo-ste non bastano ad infirmare alcuni preponderanti ar-gomenti a favore di una dotazione intorno al secondo decennio del secondo secolo.

Leggi tutto l’articolo su La Libertà del 4 novembre 2020

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.