Cosa c’è in agenda

Sebbene l’anno pastorale si sia aperto ancora all’insegna dell’incertezza, il vescovo Massimo ne ha colto più che mai in questo 2020 “il valore di una ripresa profonda, energica e felice della ragione per cui siamo assieme: Dio ci ha scelto attraverso il battesimo e ci ha confermati con i sacramenti della Chiesa per mandarci in tutte le occasioni della vita, annunciatori e testimoni di Cristo”.

Leggi tutto l’articolo di Edoardo Tincani su La Liberà del 14 ottobre 2020



Leggi altri articoli di Chiesa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *