Di punto in banco

Mancano pochi giorni al 14 settembre e il bollettino dal mondo della scuola fa registrare dubbi in rialzo, mentre in Italia è sempre più chiaro che, tra aperture e rinvii, il sonno della Regione genera mostri. Scoppierà una lotta di classe o #andràtuttobene? Dal governo viene Speranza, ma in un prossimo rimpasto promettono di far entrare addirittura Certezza.

Leggi tutto l’articolo nella rubrica “Diario di casa mia” a cura di Edoardo Tincani su La Libertà del 9 settembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *