Vigile del fuoco reggiano con il pallino per il giallo

«Lo spettro di Caino», primo romanzo di Matteo Cilenti

Lo scorso 11 luglio ai Chiostri di San Pietro a Reggio Emilia, il reggiano Matteo Cilenti, vigile del fuoco per professione dal 2008 e scrittore per caso, ha presentato il suo primo libro “Lo spettro di Caino” edito da Scatole Parlanti, in vendita presso tutte le librerie Coop e online sul sito della casa editrice.
“Doveva essere la sceneggiatura per un film, ma non avendo trovato i finanziamenti, l’ho trasformato in un libro”, dice l’autore durante la presentazione del volume. Si tratta di un noir avvincente, ambientato in una caserma dei vigili del fuoco (e non pompieri come tiene a sottolineare e rimarcare l’autore), che attraverso una serie incalzante di colpi di scena abilmente descritti tiene incollato il lettore per giungere al tanto agognato finale.

Continua a leggere tutto l’articolo di Matteo Daolio su La Libertà del 26 agosto 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.