Centesimo anniversario della nascita dell’artista Serafino Valla

L’Amministrazione Comunale  di Reggiolo, dopo quella di Luzzara, celebra il centesimo anniversario della nascita dell’artista SERAFINO VALLA, nato a Luzzara (6 ottobre 1919) e vissuto a Reggiolo, dove è  morto (14 agosto 2014) con una grande mostra 
“UNA VITA PER L’ARTE” a cura di Franco  Canova  con la collaborazione dei critici GIAMMARCO PUNTELLI e MARZIO DALL’ACQUA. 
È stata inaugurata il 1°dicembre nella prestigiosa Villa De Moll-Pavarini e  rimarrà aperta fino al 2 febbraio 2020. 

Il progetto espositivo è  inserito  nel contesto di grande valore culturale della XVI^ edizione della FESTA INTERNAZIONALE DELLA STORIA  dal tema : “VIVA LA STORIA VIVA” organizzata  dall’Università “ALMA MATER  STUDIORUM “di Bologna col patrocinio,  tra gli altri, della Regione Emilia Romagna, dall’Archiginnasio bolognese, dal Ministero dell’Istruzione Pubblica, dell’Università e della  Ricerca, consente al Comune di celebrare  tre artisti scomparsi SERAFINO VALLA, GIANNI BALDO ed EGIZIA ONGARINI e prevede tre conferenze dedicate ad ogni singolo artista. 
Si approfondirà la figura di SERAFINO VALLA con  GIAMMARCO PUNTELLI, Critico d’Arte e GIUSEPPINA VALLA, curatrice delle opere del padre, nella prima conferenza in programma il 15 dicembre, alle ore 17.00.  
Quest’anno le sue opere sono state in mostra a Sabbioneta, Assisi, Berlino, Tirana, con mostre personali a Collecchio, Berlino e Massa nei progetti espositivi con   Direzione Artistica di Giammarco  Puntelli.
Le opere di Serafino Valla sono recensite nei volumi : “Le Scelte di Puntelli” delle Giorgio Mondadori, insieme a opere di Leonardo, Turner, Modigliani, Monet, Van Gogh ed altri Maestri che fanno parte
della Storia dell’arte.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.