Al Ventasso tutto pronto per sciare

La nevicata improvvisa che due settimane fa ha imbiancato il nostro Appennino ha reso felici, oltre agli amanti della neve, anche gli operatori degli impianti sciistici, che si stanno preparando all’ipotesi di un’apertura anticipata delle piste. Nonostante la neve sia arrivata fino a 80 centimetri, a causa dell’aumento della temperatura e del forte vento, è già notevolmente diminuita. Il conto alla rovescia per chi ama sciare è comunque partito ed ecco quello che ci prospetterà la stagione 2019-20.

“La vera stagione sciistica – commenta Claudio Malpeli, tra i responsabili dell’impianto di Ventasso Laghi – comincerà con l’avvio delle vacanze di Natale, anche se i gestori hano in animo di aprire le piste già da inizio dicembre. Dopo Natale via libera a pacchetti dedicati a tutta la famiglia e corsi di ogni genere e grado. Non avendo piste adatte a chi pratica agonismo ci siamo specializzati nell’accogliere chi si avvicina per la prima volta al mondo dello sci. Per questo abbiamo investito molto nella sicurezza e creato nuovi punti d’intervento ambulatoriale, con la presenza costante di personale medico per garantire tutta la tranquillità necessaria agli sciatori. Le nostre quattro piste sono ad adatte sia a chi pratica il campo scuola di ad esperti che vogliono scendere in assoluta sicurezza”.

“Una giornata sugli sci – continua – rispetto a località più conosciute, ha un prezzo molto basso. Abbiamo mantenuto i prezzi di tre anni fa: 12 euro per mezza giornata e 19 per l’abbonamento giornaliero. Inoltre per ogni nucleo famigliare di 5 persone regaliamo un ingresso”.

Per tutta la stagione è anche possibile fare corsi con maestri e insegnanti qualificati a disposizione di chi deve imparare ancora la tecnica o di chi è già abbastanza esperto.
Anche le stazioni di Cerreto e Febbio si stanno preparando per l’inizio anticipato della stagione.

Continua a leggere tutto l’articolo di Cecilia maria Tondelli su La Libertà del 4 dicembre

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *