Vezzano, al via la sagra della Madonna delle Neve

E’ un calendario particolarmente ricco quello della tradizionale Sagra della Madonna della Neve di Vezzano sul Crostolo, che giunge quest’anno alla quarantacinquesima edizione e rappresenta uno degli appuntamenti più attesi nel comune pre-appenninico sia per gli aspetti devozionali che la caratterizzano e l’accompagnano, sia per gli appuntamenti di carattere ludico, culturale, sportivo e gastronomico  che per cinque giorni (dall’1 al 5 agosto) animeranno  gli spazi attorno alla chiesa parrocchiale.

L’avvio delle manifestazioni è previsto alle 19,30 di mercoledì 1° agosto, e vi sarà subito spazio per i bambini. Alle 21,00, (dopo l’apertura della birreria e in contemporanea con il torneo di pinnacolo) è infatti in programma una lettura animata con Manuela Chiaffi, narratrice ed esperta di progetti  di promozione alla lettura, spettacoli e laboratori per diversi Comuni e biblioteche.

Giovedì 2 agosto, alle 18,30, il primo appuntamento religioso, con la celebrazione della S..Messa e, successivamente, l’apertura del ristorante (che dalle 19,30 sarà aperto anche nelle serate successive) e la musica del gruppo “Profumi di Romagna” creato dal noto duo Rossella e Marco.

Venerdì 3 agosto, dopo la celebrazione eucaristica delle 18,30, ben due appuntamenti musicali (la Band Italiana con il liscio e “il primo appuntamento di “Vezzano Acoustic Festival” con la OneWay PartyBand) e uno degli eventi più attesi da quanti sono interessati alla   scoperta di tradizioni e luoghi che hanno segnato la storia del territorio: alle 21, infatti, è in programma la presentazione del libro del libro del prof. Carlo Ferrari dedicato – tra storia- testimonianze e ricordi – al seminario di Marola.

Sabato 4 agosto, sempre alle 18,30 la S. Messa e, a seguire, una serata tutta all’insegna della musica con i “Decibel 88” sul palco centrale e la prosecuzione del  “Vezzano Acoustic Festival” con The Annah Lizzy Band.

Il “clou” della 5 giorni vezzanese si avrà domenica 5 agosto; già alle 8,30, infatti, si accenderanno i motori delle moto enduro  che, a piccoli gruppi, potranno effettuare giri liberi nell’apposito tracciato, mentre quelli delle minimoto  (sulle quali i ragazzi dai 7 ai 14 anni potranno iniziare a cimentarsi con l’assistenza di istruttori federali anche dopo la pausa per il “pranzo della sagra” previsto( alle 12,30) dopo la solenne celebrazione eucaristica (ore 10,30) e la processione.

Alle 21,infine, lo spettacolo musicale conclusivo sul palco centrale con The Radio Luxemborg e, alle 22, l’ultimo appuntamento del “Vezzano Acoustic Festival” con Cecco e The Lighters

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *