IV Campionato Mondiale del Fungo, Cerreto Laghi 8-9 ottobre 2016

Gli organizzatori del MONDIALE DEL FUNGO 2016, per dare risposta alle numerose richieste, hanno deciso di estendere il limite delle iscrizioni, entro comunque il 30 settembre, da 300 a 500 partecipanti, visto che a fine agosto i pettorali erano già poco meno di 400. Lo staff del Parco Nazionale, unitamente ai Briganti del Cerreto, hanno compiuto uno sforzo per ampliare il campo di gara, recuperare nuove risorse, e soprattutto posti letto. Molti alberghi di Cerreto Laghi, infatti, sono già al completo, per questo si suggerisce di affrettarsi nelle iscrizioni e nelle prenotazioni. Un numero così consistente di partecipanti, inoltre, obbliga l’organizzazione a spostare il quartier generale al Palaghiaccio di Cerreto Laghi, che sarà opportunamente attrezzato, grazie anche alla collaborazione del Comune di Ventasso.

Nel fine settimana del Mondiale, 8 e 9 ottobre, si proporrà anche per gli accompagnatori un ricco calendario di appuntamenti, in particolare per il più piccoli ai quali, quest’anno, è dedicato il Mini Fungo. Si inizia sabato mattina con la passeggiata mico-naturalistica sul Monte Casarola, alla scoperta dei funghi, commestibili e non (ritrovo ore 10 al Passo del Cerreto) e si prosegue nel pomeriggio del sabato e nella mattinata di domenica con attività ludiche a tema e una mini competizione. Anche per queste attività si consiglia l’iscrizione.

Già aperta invece la competizione per ‘Il Volto del Mondiale – Selfie col Fungo’. I concorrenti impegnati in questa categoria possono inviare una mail a turismo@parcoappennino.it indicando il proprio nome e cognome, ed allegando un autoscatto che, insieme al proprio viso, inquadri anche un fungo. Le e-mail potranno essere  spedite successivamente alla propria iscrizione online ed entro il 30 settembre 2016.

I selfie in concorso saranno giudicati direttamente da una giuria “mondiale” composta da 5 membri che il Comitato Organizzatore si riserva di nominare.

img_9031

Le immagini candidate al concorso resteranno nella disponibilità dell’Ente Parco, che le potrà utilizzare per le sue attività istituzionali indicando il nome dell’autore. La premiazione avverrà il 9 ottobre 2016, contemporaneamente alle premiazioni delle altre categorie.

Alla IV edizione del Campionato non mancherà Davide Egidi, detentore del titolo iridato. Nato a Seravezza, tra le colline lucchesi, Egidi fin da piccolo ha coltivato questa passione, tramandata dal nonno e dal padre. “Pensare che a me i funghi neppure piacciono tanto, ma quella di scovarli è una vera smania, così come amo molto la montagna e il bosco. Partecipo al Mondiale fin dalla prima edizione, quando avevo il pettorale numero 3. Nel 2014 ho trovato 2 chili di funghi. Poi l’anno scorso ho avuto questo colpo di fortuna: in una giornata con un meteo avverso ho trovato un tesoro! Il Mondiale è un’idea grandiosa e grazie a questa esperienza ho conosciuto tanti nuovi amici, sono andato in un telegiornale nazionale e sono stato intervistato da diversi giornalisti. Ora che si avvicina le nuova edizione, finalmente piove, così sono sicuro che torneremo a divertirci molto.”

campione2015
Davide Egidi, campione del 2015

 

Per iscrizioni e informazioni www.parcoappennino.it/campionato.mondiale.fungo/